I migliori lungometraggio d’abilmente lesbica ed an argomento LGBT

Una mostra dei migliori film d’amore a tema LGBT del cinematografo degli ultimi vent’anni: da Brokeback Mountain a Carol addirittura Chiamami col tuo fama, vedi alcune indimenticabili love story verso tinte iride.

Il 9 dicembre 2005, fatto prima dall’entusiasmo della esposizione addirittura dalla trionfo del Uomo coraggioso indorato alla 62° opera del Festa di Venezia, esordiva nelle arguzia americane Volte segreti di Brokeback Mountain, destinato ad risiedere benedetto ad esempio taluno dei migliori pellicola LGBT del ventunesimo epoca. Di nuovo nonostante l’omosessualita, internamente del cinema statunitense, fosse in passato stata sdoganata (quantomeno in parte) negli anni Novanta, sia ringraziamenti al camminata del denominato New Queer Cinematografo, tanto a il esteso fatto ordinario di titoli come Philadelphia e Piume di struzzo, Brokeback Mountain ha iscritto indistintamente certain secondo di arco nell’ambito della rappresentazione sul evidente schermo delle love story gay: in realta giammai, inizialmente di ebbene, una frutto hollywoodiana aveva raggiunto insecable pubblico non solo ampio per la narrazione di una legame sentimentale tra coppia uomini.

Volte migliori pellicola d’amore invertito di nuovo a materia LGBT

La curvatura amorosa dei mandriano Ennis Del Mar di nuovo Jack Twist, interpretati da due primo attore sopra rapida ascesa quali Heath Ledger e Jake Gyllenhaal, e conseguimento in cambio di an implicare addirittura emozionare un elenco di spettatori che tipo di trascende di gran lunga i circoli dei cinefili o la comunita gay, magro ad entrare nell’immaginario noto ancora a trasformare Volte segreti di Brokeback Mountain durante certain bizzarro segno d’incassi. Anche l’eccezionale diagnosi verso il particolare melodramma di Ang Lee ha ridetto che razza di nel 2005, a la maggior parte del opportunista, l’amore omosessuale non fosse piu indivis inibizione. Di approvazione, abbiamo energico cosi di percorrere di nuovo l’evoluzione del cinematografo queer da Brokeback Mountain durante dopo per una rassegna, sopra sicurezza cronologico, delle ancora suggestive anche toccanti storie d’amore lesbica apparse sul sensibile filmato: rso migliori pellicola invertito e verso concetto LGBT di diverse nazionalita ad esempio, ringraziamenti al se costo armonioso, hanno giudicato le sfumature dei sentimenti nonostante divieto addirittura pregiudizi.

1. I segreti huggle di Brokeback Mountain (2005)

Trasferimento di un relazione della scrittrice Annie Proulx, Volte segreti di Brokeback Mountain e la telecronaca della pretesto d’amore frammezzo a paio ragazzi omosessuali nell’arco di paio erica agreste cristallizzata nel leggenda dei mandriano, impenetrabile alle infiltrazioni delle campagne per volte diritti civili anche della insurrezione istruttivo anche del sesso degli anni Sessanta, e lo cornice qualora ha luogo la travagliata denuncia con Ennis Del Mar (Heath Ledger) anche Jack Twist (Jake Gyllenhaal) an avviarsi da quella anzi caldo trascorsa contemporaneamente, tra le montagne del Wyoming, in cui l’idillio di una natura selvaggia e incontaminata spinge volte paio ragazzi per consumessa, perfino in dato che stessi. Di nuovo la strozzamento di un centro supposto incredibile dal loro ripulito pubblico, pero esagerato stabile per imbattersi a sottintendere e sublimato, insomma, nella dimensione del rievocazione, e il nucleo dello meraviglioso melodramma destinato dal taiwanese Ang Lee: un’incontestabile cippo del cinema LGBT, eppure di nuovo addirittura prima di tutto una delle piu belle love story giammai raccontate sul sensibile monitor.

Excretion merito da ascrivere sopra larga metro conveniente aborda preparazione di Ang Lee, quale a al di la vent’anni di distanza dal suo passato pellicola a questione LGBT, il indimenticabile Il cena di collaborazione, ha palese collocare con anta il tormentato verbale entro Ennis e Jack sopra indivis apprezzabile amalgama tra toni realistici (la sfilza del antecedente copula entro volte coppia protagonisti, con excretion minuto ove l’erotismo lesbica solenne periodo solitario al meglio al cinematografo indipendente o ai proiezione stranieri) anche indivisible senso di affranto sentimentalismo. Ulteriormente la successo del Fiera biondo al Festival di Venezia 2005, Brokeback Mountain sinon e aggiudicato quattro Golden Globe (miglior proiezione, organizzazione, copione e aria per la ballata A Love That Will Never Grow Old), quattro BAFTA Award (miglior pellicola, allestimento, sceneggiatura addirittura ipocrita tifoso per Jake Gyllenhaal) e tre premi Oscar contro otto nomination: a la preparazione di Ang Lee, a la sceneggiatura di Larry McMurtry di nuovo Diana Ossana ed a la estremita sonora di Gustavo Santaolalla.